Philippe Jaccottet

Philippe Jaccottet è nato nel 1925 a Moudon, nella Svizzera romanda. Dopo gli studi di filologia greca e tedesca all’Università di Losanna, dal 1946 al 1952 ha vissuto a Parigi, dove ha collaborato con l’editore Henry-Louis Mermod. Nel 1953, nel pieno della sua attività poetica ed editoriale, ha lasciato la capitale francese e si è stabilito con la moglie a Grignan, un borgo della Drôme, nel sud della Francia, immergendosi nella natura e dedicandosi alla scrittura. L’opera di Jaccottet è vastissima e comprende raccolte poetiche, volumi in prosa, saggi, diari e magnifiche traduzioni dal greco (Odissea), dal tedesco (Thomas Mann, Rainer Maria Rilke, Friedrich Hölderlin, Robert Musil), dall’italiano (tra gli altri, Giacomo Leopardi, Eugenio Montale, Giuseppe Ungaretti, Vittorio Sereni, Mario Luzi, Giorgio Caproni e diversi narratori) e dallo spagnolo (Luis de Góngora).

Bibliografia

COOKIES E CONDIZIONI D'USO DEL SITO
Questo sito utilizza solo cookies tecnici e analitici, anche di terze parti, al fine di offrire un servizio migliore agli utenti.
Per maggiori informazioni sui cookies accedi alla nostra Cookie Policy.
Dichiaro di aver letto e di accettare integralmente le Condizioni d’Uso del Sito.