Non a te nudo amore. Poesie d'amore

scelte da Nicola Crocetti e Massimo Recalcati

Più di cento poesie d’amore che attraversano i secoli, raccontando il fuoco dell’incontro, il gelo dell’assenza, la gioia di essere “nell’opera del mondo”…

Poesie inedite

di Dylan Thomas

Sessantadue poesie compongono una raccolta coerente e coesa attorno ad alcuni temi ricorrenti del poeta, come il mistero della nascita e il dramma del divenire, la consunzione del tempo e la condanna della morte, l’innocente peccato della carne e l’eterotopia dell’amore.

Dimmi un verso anima mia. Antologia della poesia universale

a cura di Nicola Crocetti e Davide Brullo

Non era mai stata tentata finora, con queste dimensioni, una antologia della poesia universale, dai Veda ai poeti odierni, dagli antichi inni egizi a Eugenio Montale, Seamus Heaney, Paul Celan, dai salmi biblici e da Saffo fino a Ezra Pound, Yves Bonnefoy e Mario Luzi.

Il mondo e tutto ciò che contiene

di Aleksandar Hemon

Pinto e Osman fuggiranno dall’orrore delle trincee, scampando così a una morte quasi certa: incontreranno spie e bolscevichi, avventurieri e trafficanti, scavalcando montagne e attraversando i deserti, di mondo in mondo, arrivando fino a Shanghai, e tutto questo solamente grazie all’amore di Pinto per Osman…

Poesia del giorno

Tu dovrai accettare la tua morte di Giorgio Manganelli

Tu dovrai accettare la tua morte:
e le rughe prima della morte,
l’affanno, la mano che fallisce,
lo sguardo distratto delle donne,
e dovrai perdonare
gli errori di persona, i dialoghi
interrotti dal sonno ..Continua

tratta da
Poesie
di Giorgio Manganelli

Novità in libreria

Non a te nudo amore

di Massimo Recalcati, Nicola Crocetti

Dell’amore non sappiamo quasi nulla. Ci abitiamo talvolta nel mezzo – quello di una madre e di un padre, quello di un animale, di un’amata o di un amato – ma sarebbe difficile stringergli attorno una definizione. La poesia prova da sempre, co

Poesie inedite. Testo inglese a fronte

di Dylan Thomas

Dylan Thomas (Swansea, Galles 1914 – New York 1953) è generalmente considerato l’iniziatore del “Nuovo romanticismo” (New Apocalyptics), il movimento poetico contrapposto al “classicismo” coevo e incline al rifiuto della poesia polit

Bei cipressetti, cipressetti miei. Poesie per bambini vecchi e nuovi

di Vivian Lamarque

– Bei cipressetti, cipressetti miei,
fedeli amici d’un tempo migliore,
oh di che cuor con voi mi resterei –
[…] oh di che cuore!

Giosue Carducci

Copertina Dimmi un verso anima mia. Antologia della poesia universale

Dimmi un verso anima mia. Antologia della poesia universale

di AA.VV.

Non era mai stata tentata finora, con queste dimensioni, una antologia della poesia universale, dai Veda ai poeti odierni, dagli antichi inni egizi a Eugenio Montale, Seamus Heaney, Paul Celan, dai salmi biblici e da Saffo fino a Ezra Pound, Yves Bon

alveare

Alveare

di Elisa Ruotolo

Giungiamo alla vita più da lontano
noi che spazziamo via il male
senza nettarlo del bene.
È nel mondo – non oltre
il giudizio universale

Littlefoot

di Charles Wright

Siamo le generazioni della terra,
nostro mantello e vezzo.
Sonnambuli di dolorosi intenti,
scalzi o ben calzati, è la nostra destinazione,
la nostra Compostela.

L’avventura di restare. Poesie 1970-2020

di Elio Pecora

Poesia.
Impavida, sfrontata, negata o arresa
ai canoni, attende al varco gli ostensori
e illude chi si ammanta.
Né manca di sconoscersi là dove convocata.

Sulla riva dei corpi e delle anime

Sulla riva dei corpi e delle anime

di Gabriele Galloni

Non parlare del tempo. Ora ne abbiamo
finché ci va. Non fare troppo caso
a quante volte ci sono e ci sei:
ricordati più tardi la Parola.

Narrativa

I drusi di Belgrado. La storia di Hanna Ya’qub

di Rabee Jaber

Beirut, una mattina presto nella primavera del 1860. Impossibile assaporare la bellezza della luce dell’alba. O il profumo dei giardini portato dalla brezza. La città portuale è irriconoscibile, invasa dai profughi del Monte Libano e della Siria, cristiani maroniti sopravvissuti al massacro perpetrato dai drusi durante diverse settimane di un’ondata omicida che si è estesa […]

Il mondo e tutto ciò che contiene

di Aleksandar Hemon

Quando un certo giorno di giugno del 1914 giunge a Sarajevo l’arciduca Francesco Ferdinando, Rafael Pinto è intento a frantumare erbe e a preparare medicinali dietro il bancone della farmacia ereditata dal suo stimato padre. Non esattamente la vita che si era immaginato durante i giorni pieni di poesia e di illusioni trascorsi da studente […]

La rivista “Poesia”

Poesia Nuova Serie Nr. 21

Io so che altri poeti
si vestono da poeta,
vanno negli uffici del silenzio,
amministrano le banche del fulgore,
calcolano con precisione
i saldi dei loro fondi interiori,
sono fiaccole di re e di dèi
o sono lingua d’inferno.
Sarà che hanno l’anima.
Io m’accontento d’avere te
e di averne coscienza.

Luis García Montero

Poesia Nuova Serie Nr. 20

Una poesia è un esercizio di dissidenza,
una professione di incredulità nell’onnipotenza
di ciò che è visibile, stabile, appreso.
Una poesia è una forma di apostasia.
Non c’è vera poesia che non faccia
del soggetto un fuorilegge...
Una poesia restituisce l’inesprimibile.

José Tolentino Mendonça

COOKIES E CONDIZIONI D'USO DEL SITO
Questo sito utilizza solo cookies tecnici e analitici, anche di terze parti, al fine di offrire un servizio migliore agli utenti.
Per maggiori informazioni sui cookies accedi alla nostra Cookie Policy.
Dichiaro di aver letto e di accettare integralmente le Condizioni d’Uso del Sito.